NUOVI CONTRIBUTI per la CONSULENZA DIGITALE per le aziende della provincia di Ravenna

Già evadibili le domande per il nuovo Bando della Camera di Commercio di Ravenna con contributi fino al 70% per attività di CONSULENZA e FORMAZIONE digitale.

I prossimi mesi di Gennaio e Febbraio 2018 saranno cruciali per le imprese che hanno intenzione di introdurre nuove Tecnologie Digitali o aggiornare quelle esistenti.

Infatti, oltre ai già conosciuti VOUCHER per la DIGITALIZZAZIONE che scadono al 9 Febbraio e che consentiranno alle PMI Italiane di incentivare gli investimenti in Software, Hardware e Formazione, si aggiungono altri contributi, sempre sotto forma di voucher, erogati dalla Camera di Commercio di Ravenna per le aziende con sede nella stessa provincia di Ravenna.

CHE TIPO di contributi sono

Si tratta di agevolazioni concessi sotto forma di rimborsi o VOUCHER per attività esclusivamente di CONSULENZA e FORMAZIONE.

Questi contributi si integrano perfettamente e sono cumulabili con i VOUCHER per la DIGITALIZZAZIONE di cui abbiamo già accennato e che prevedevano solo in minima parte la copertura dei costi per servizi di consulenza e formazione.

Infatti, nell’elenco degli interventi ammessi in questo nuovo Bando per la consulenza, sono presenti molte categorie già inserite nei voucher digitalizzazione come ad esempio ERP, CRM e SICUREZZA INFORMATICA.

A QUANTO AMMONTANO i voucher

I voucher avranno un importo massimo di 10.000,00 €uro nella misura del 70% dell’importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute.

Il minimo di investimento richiesto è di € 2.000 mentre non è previsto un tetto massimo complessivo.

TIPOLOGIE di INTERVENTO AMMESSE

Gli ambiti tecnologici ammissibili al Bando sono quelli riconducibili alla Industry 4.0 ovvero:

Elenco 1: utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, nello specifico:

  • soluzioni per la manifattura avanzata
  • manifattura additiva
  • realtà aumentata e virtual reality
  • simulazione
  • integrazione verticale e orizzontale
  • Industrial Internet e IoT
  • cloud
  • cybersicurezza e business continuity
  • Big data e analytics

 

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente elenco 1, limitatamente ai servizi di consulenza:

  • sistemi di e-commerce
  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet
  • sistemi EDI, electronic data interchange
  • geolocalizzazione
  • sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.)
  • tecnologie per l’in-store customer experience
  • RFID, barcode, sistemi di tracking
  • system integration applicata all’automazione dei processi

Attività ESCLUSE

Fra i servizi di consulenza o formazione che non potranno godere delle agevolazioni elenchiamo:

  • assistenza per acquisizione certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.)
  • in generale, supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge o di consulenza/assistenza relativa, in modo preponderante, a tematiche di tipo fiscale, finanziario o giuridico
  • formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

TEMPISTICHE e MODALITÀ di PRESENTAZIONE delle DOMANDE

La domanda per la partecipazione al bando, da riprodurre in formato immodificabile PDF, con sottoscrizione digitale del legale rappresentante dell’impresa richiedente, dovrà essere inviata nel periodo dalle ore 10.00 del 9 dicembre 2017 alle ore 24,00 del 28 febbraio 2018 esclusivamente quale allegato a messaggio di Posta Elettronica Certificata (PEC), al seguente indirizzo della Camera di Commercio di Ravenna:

promozione.incentivi@ra.legalmail.camcom.it  indicando quale oggetto del messaggio: “Bando Voucher Digitali I4.0  2017”

Per le aziende singole che richiedono il voucher (vedi “Misura B”), la graduatoria verrà stabilita secondo l’ordine cronologico di ora e data di arrivo delle domande mentre, per le aziende che lo richiedono in forma aggregata (vedi “Misura A”) verrà attribuito un punteggio stabilito da una commissione di valutazione dei progetti.


Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con colleghi e amici sui social o via mail

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi